Collezione

Le NeXT, alle quali sono particolarmente affezionato, sono due dei pezzi di una piccola collezione di retrocomputing che ho messo insieme in oltre 15 anni di ricerche (e risparmi). Attualmente conta circa un centinaio di computer (accessori esclusi), dei quali solo pochissimi sono già restaurati e “pronti da esposizione”. Questo significa che non potrò sicuramente annoiarmi nei prossimi anni, mi sono preparato l’hobby per la pensione! Ammesso, ovviamente, che la pensione arrivi…

Avviare la collezione è stato relativamente semplice, farla crescere e sostenerla è un impegno importante quando non si hanno risorse economiche notevoli. Talvolta sono riuscito ad acquistare delle macchine in ottime condizioni per poche decine di euro. Altre volte ho dovuto risparmiare a lungo o vendere altro hardware per poter acquisire un pezzo raro (è il caso delle NeXT). Più raramente, ho ricevuto delle donazioni e il caso ha voluto che mi siano stati regalati i computer più costosi in assoluto (ad esempio, le Silicon Graphics). Le donazioni sono ovviamente sempre ben accette: se il lettore di questo blog volesse liberarsi di un vecchio computer e aiutarmi a arricchire la collezione, non ha che da scrivermi a gerdavax sulla famosa posta di Google. Il sogno nel cassetto è quello di creare in Sardegna una esposizione permanente di macchine funzionanti, accese e pronte per consentire ai più giovani di conoscere il favoloso cammino che ha portato a ciò che abbiamo oggi, sperimentare gli albori dell’informatica personale o trascorrere qualche ora a giocare con i videogame di tanti anni fa.

Questa la lista delle macchine attualmente possedute, suddivise per marca:

  • Acorn: BBC Model B, Electron, Archimedes 3010
  • Amstrad: CPC 464, CPC 664, CPC 6128, CPC 6128 Plus
  • Apple: IIe, IIc, eMate 300, Macintosh Classic, Powerbook 140, UMAX C500 (Mac Clone)
  • Atari: 400, 600XL, 800XL, 260ST, 520ST, 1040STf, 1040STfm, Mega 1, Mega 4
  • Commodore: 3032, 8296, VIC 20, C64, 64C, SX64, C128, C128D, C16, C116, Plus/4, Amiga 500, Amiga 600, Amiga 1200, Amiga 2000
  • Epson: HX-20, PX-8
  • MSX: Canon V20, Fenner SPC-800, Philips NMS-3000, Philips NMS-4000, Philips NMS-801, Philips VG8020, Phonola VG8010, Sanyo Wavy23, Sony HB-75, Sony HB-501P, Spectravideo SVI-728, Toshiba HX-10, Toshiba HX-22, Yamaha CX5M, Yashica YC-64 (per gli MSX ho preferito fare un aggregato per piattaforma piuttosto che per marca, ndr)
  • NeXT: NeXTstation N1100, NeXTstation Color N1200
  • Oric: Oric 1, Atmos
  • Philips: VG5000, Videopac G7000, Videopac G7400
  • Silicon Graphics (SGI): Indy R4600, Indy R5000, Octane
  • Sinclair: ZX81, ZX Spectrum 16K, ZX Spectrum 48K, Spectrum +, Spectrum +2, Spectrum +3, QL
  • Sharp: MZ80-A, MZ721, PC-1500A
  • Sun Microsystems: SparcStation 10, Ultra 1
  • Thomson: MO5 RK, MO5 MK, TO7 RK, TO7 MK, TO9
  • V-Tech: Laser 50, Laser 200, Laser 310, Laser 500
  • Altre: Alcatel ADF-258, COMX COMX-35, Dragon Dragon32, Frael Bruc 100, Lambda DEF 3000, Mattel Aquarius, Micronique Hector Victor Lambda 1, Olivetti Prodest PC-128, Sanyo PHC 25, Sony Netstation, Sord M5, Tandy Radio Shack TRS-80 MC-10, Tatung Einstein, Texas Instruments TI-99/4A, Triumph Adler Alphatronic PC

Questa, invece, una lista delle macchine di cui sono alla ricerca:

 

  • Acorn: RISC PC
  • Amstrad: CPC 464 Plus
  • Commodore: Amiga 1000
  • Sinclair: ZX80, Spectrum +128